Meta-tags e concorrenza sleale: Tribunale Milano, 08/02/2002

L’utilizzazione di una espressione lessicale, facente parte di un marchio tutelato, come “metatag” in un motore di ricerca presente sul web, configura atto di concorrenza sleale ai sensi dell’art. 2598, n. 3, c.c., e non contraffazione di marchio. Tribunale Milano, 08/02/2002 Soc. Technoform e altro c. Soc. Alfa Solare L’inserimento di denominazione corrispondente a marchio…

Meta-tags e concorrenza sleale: Tribunale di Roma, 18/01/2001

Costituisce atto di concorrenza sleale, sanzionabile ai sensi dell’art. 2598 c.c. e per il quale è possibile richiedere provvedimento inibitorio d’urgenza, la condotta tenuta da una società contro una concorrente, determinata dall’uso sleale dei metatags (“etichette nascoste”), in quanto, attraverso lo sfruttamento illecito dell’altrui notorietà, è idonea ad influenzare le scelte dei consumatori. TRIBUNALE DI…